Kip Chookh

La cultura della Kakassia deriva dalla tradizione nomadica della steppa, caratterizzate spiritualmente dal Tengrismo, ovvero dal culto del Cielo. In questa forma di religiosità ancestrale l’uomo non è considerato servo di Dio, bensì figlio del Cielo, il Padre, e riflesso dell’Universo. Ogni uomo è inviato dal Cielo sulla Terra per compiere una missione; coloro i quali la comprendono sono chiamati Taiji o guide. In questa cultura inoltre, i cantori sono in simbiosi con i Taiji, contribuendo a diffondere la conoscienza e i valori della propria società. Le canzoni, elaborate nella forma del takhpakh, sono dunque il principale codice di comunicazione in Kakassia e ogni membro della comunità è chiamato a comporre almeno uno di questi poemi cantati nella sua vita. Nella performance teatrale diretta da Andrea Benaglio presso il Teatro Chitigen di Abacan, ispirata alla leggenda del giovane Bamsey Beyrek, le esperienze dei diversi personaggi, elaborate personalmente dai singoli attori, attraverso le loro doti corporee, la loro sensibilità e prendendo spunto dalle sensazioni espresse nel repertorio musicale tradizionale, diventano il centro della creazione. Lo spettacolo assume quindi i caratteri di una scultura animata che gli attori plasmano guidati dalla musica. Credo che questo metodo di creazione artistica si sia rilevato altamente espressivo, capace di catturare l’attenzione del pubblico e agganciarlo autenticamente alla nostra cultura. Alcuni spettatori hanno detto: “Musica stupenda dall’inizio alla fine, suonata eccezionalmente dal vivo da bravi musicisti e cantata dagli attori! Una stupenda raccolta e di musica tradizionale della Khakassia!” – “Una scenografia al di là della lode! I fondali minimalisti hanno dato la possibilità di concentrarci sulle azioni degli attori che grazie alla loro plasticità ci hanno ipnotizzato portandoci realmente in un altro mondo”. Credo che queste siano parole molto forti: svelare un mondo nascosto, aprire un nuovo mondo e animarlo... Non è forse questo il prezioso ruolo dell’arte?
Alexander Kotozhekov
drammaturgo, artista emerito della Repubblica di Kakassia.

Video

Aps AteliercuncheoN
Cerete (BG) Italia
Copyright©2019

 

Tel. +39.380 78 79 118
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.IVA 04206910160

 

youtube